Warning: The magic method Vc_Manager::__wakeup() must have public visibility in /home8/lombardiasalute/mantovafutura.com/wp-content/plugins/js_composer/include/classes/core/class-vc-manager.php on line 203
Il recital del grande pianista russo Mikhail Pletnev al Teatro Sociale di - Mantova Futura

Il recital del grande pianista russo Mikhail Pletnev al Teatro Sociale di


MANTOVA – Il recital del pianista Mikhail Pletnev arriva al Teatro Sociale di Mantova: lo spettacolo, in programma venerdì 25 novembre alle ore 20.45, rappresenta uno degli apici della 30esima stagione concertistica di Oficina OCM “Tempo d’Orchestra 2022/23”.

La figura di Mikhail Pletnev, pianista russo di fama mondiale, oggi 65enne, si staglia nel panorama dei grandi artisti del nostro tempo fin da quando si affermò, alla fine degli anni Settanta del secolo scorso, al Concorso Čajkovskij di Mosca. Sebbene abbia legato il suo nome alla attività di pianista, celebrata in ogni parte del mondo e sancita anche da molte registrazioni discografiche di pregio, Pletnev è altresì compositore, nonché direttore d’orchestra; ed in questa ultima veste partecipò con vivo successo, tempo fa, una prima volta alla stagione concertistica mantovana. Ora Pletnev si ripresenta invece nel suo ruolo primario, quello di pianista, proponendo all’ascolto un programma originale che unisce il tedesco Johannes Brahms al boemo Antonín Dvořák, due giganti del secondo Ottocento, in un confronto diretto tra alcuni dei loro capolavori di breve respiro: pagine dalle dimensioni contenute ma di notevole impatto emotivo. pagine dalle dimensioni contenute ma di notevole impatto emotivo. Molto note quelle brahmsiane come la Rapsodia in si minore, l’Intermezzo in mi bemolle minore op. 118, i tre Intermezzi op. 117 che appartengono alle sue meravigliose creazioni tarde; più di raro ascolto, ma non meno interessanti, quelle di Dvořák tra cui i Quadri poetici op. 85 e le Humoresque op. 101.

Mikhail Pletnev è un brillante pianista, un ricercatissimo direttore d’orchestra, un grande compositore e un artista che sfida qualsiasi classificazione convenzionale. Nato nel 1957 ad Arkhangelsk, in Russia, Mikhail Pletnev ha dimostrato molto presto il suo talento, iniziando a studiare al Conservatorio di Mosca a 13 anni. Nel 1978 ha vinto il primo premio e la medaglia d’oro alla sesta edizione del Concorso Internazionale Čajkovskij. Da allora si è esibito come solista con tutte le orchestre e i direttori più rinomati al mondo. Nel 1990, grazie all’assenso del Presidente sovietico Mikhail Gorbachev, Mikhail Pletnev ha fondato la Russian National Orchestra (RNO) – la prima orchestra russa non governativa e finanziata privatamente, oggi una delle compagini più apprezzate. Mikhail Pletnev registra per Deutsche Grammophon dal 1993 e i suoi dischi sono stati più volte nominati ai Grammy Awards.

Il costo del biglietto è di 15/30 euro, in base alla tipologia di posto in sala, in vendita nella sede di Oficina OCM dalle ore 10 alle ore 13 e al Teatro Sociale di Mantova dalle ore 19.45. Gli abbonati a Tempo d’Orchestra con formula Smart e Prime Note usufruiscono di biglietti scontati (20 € anziché 30 € per la platea, 15 € anziché 24 € per i palchi).
Il concerto è incluso anche nel primo dei 4 abbonamenti tematici (in sottoscrizione al prezzo speciale di 50 €) che Oficina OCM prevede. L’abbonamento tematico, “Verso le feste con Oficina OCM” contempla, oltre al recital di Pletnev, anche l’aperitivo-concerto “Canto di Natale”,…



Read More: Il recital del grande pianista russo Mikhail Pletnev al Teatro Sociale di

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Live News

Get more stuff like this
in your inbox

Subscribe to our mailing list and get interesting stuff and updates to your email inbox.

Thank you for subscribing.

Something went wrong.