Warning: The magic method Vc_Manager::__wakeup() must have public visibility in /home8/lombardiasalute/mantovafutura.com/wp-content/plugins/js_composer/include/classes/core/class-vc-manager.php on line 203
Scatto record nei robot, Italia sesta al mondo - Mantova Futura

Scatto record nei robot, Italia sesta al mondo


Più veloci della Cina. Ma anche della Germania, degli Stati Uniti, persino del Giappone, che proprio sull’automazione delle fabbriche ha costruito il proprio percorso di sviluppo nazionale. In termini di nuove installazioni di robot, nel 2021 l’Italia è stata in grado di fare meglio di tutti questi paesi, piazzando un progresso del 65% che porta le nuove applicazioni al nuovo record oltre le 14mila unità.

I dati dell’associazione di categoria globale, International Federation of Robotics (Ifr), evidenziano la forte accelerazione del trend di crescita mondiale, che dopo aver oscillato per un quadriennio attorno alle 400mila installazioni annue sfonda per la prima volta la soglia delle 500mila unità, realizzando una crescita del 31%.

Se in termini di valori assoluti è di gran lunga la Cina a guidare la graduatoria, forte di 270mila installazioni, più della metà del dato globale, dal punto di vista del trend di crescita i campioni sono altri. A primeggiare in questa classifica è il Canada (+66%), che tuttavia parte da posizioni di retroguardia in termini numerici, con poco più di 4mila unità installate nel 2021.

Il balzo più rilevante è proprio quello dell’Italia, un progresso del 65% che consolida il nostro quinto posto mondiale in termini di nuove applicazioni davanti a paesi fortemente industrializzati, come Taiwan, Francia e Polonia, e altri di dimensioni non comparabili, come l’India.

Sul podio in termini di installazioni, alle spalle della Cina, troviamo Giappone, Usa, Corea e Germania, tutti paesi che tuttavia presentano progressi di molto inferiori al nostro. A partire dalla Germania, in crescita solo del 6%, paese che più di altri paga dazio alla rivoluzione in atto nel mondo dell’auto e all’incertezza nella programmazione dei nuovi investimenti. E infatti, guardando ai settori di sbocco, i robot legati all’automotive nel 2021 per Berlino si sono ridotti di 466 unità, un calo del 7%.



Read More: Scatto record nei robot, Italia sesta al mondo

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Live News

Get more stuff like this
in your inbox

Subscribe to our mailing list and get interesting stuff and updates to your email inbox.

Thank you for subscribing.

Something went wrong.